Home » Danza contemporanea e inserti cacofonici

Mag
29

Danza contemporanea e inserti cacofonici

Cari amici (romani) di blog, se volete assistere a una bella performance di danza e, contemporaneamente, farvi quattro risate alle mie spalle (in questo caso anche di fronte…) non potete assolutamente perdervi lo spettacolo di lunedì 31 maggio al teatro Sala uno di Roma, una serata nella quale sono indegnamente coinvolto nell’accompagnare (sic..) con il sax un gruppo di graziose e preparate danzatrici contemporanee del gruppo di Controchiave. Tranquilli, la mia presenza è alquanto limitata, e lo spettacolo fortunatamente presenta molte altre cose serie e suggestive (tra cui una performance di action paintig…). Non mancate: ehi, non perdetevi l’occasione di farmi perdere la faccia…. :-)))

Lunedì 31 maggio, ore 21.00 – Danze Contemporanee di “6.68 Controchiave-Danza” guidato da Francesca Sestili
SALA UNO TEATRO – p. Porta S. Giovanni, 10 – 067009329

7 Commenti

  1. utente anonimo ha detto:

    Interessante…. E pure vicino… Quasi, quasi… :-))

    -IntraNetMan-

  2. tolli ha detto:

    Mi dispiace non esserci : per le Fanciulle ma, soprattutto, per scoprire questa diversa dimensione creativa del nostro grande Giacomo.

  3. Audrey70 ha detto:

    Suoni pure il sax? Ma sei un mito! Peccato non abiti a Roma sennò verrei senz’altro. Ciao e in bocca al lupo!

  4. sphera ha detto:

    Voglio le date della tournèe.

  5. SallyRyan ha detto:

    Salve!! Magari scrivessi di cultura, cronaca, etc etc, scrivo di Calcio!!!!

    Pazienza!

    Ringrazio molto per la gentilezza e la disponibilità!

    Grazie!

  6. skyclad ha detto:

    Allora… commenti?? Com’è andata??

  7. utente anonimo ha detto:

    benissimo!!!!

    eh, potere del palco, delle luci ma soprattutto delle bravissime ragazze…ciao

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede