Home » Analizzare le relazioni in rete: un corso

Set
8

Analizzare le relazioni in rete: un corso

Ricordate quando si parlò su questo blog si analisi del network sociale in azienda? Beh, c’è chi ne ha fatto un corso di formazione. Lodevole e curiosa iniziativa, che testimonia come le cose si muovano rapidamente. Titolo ed incipit del corso “La relazione in Rete è più importante del contenuto”. Come dar loro torto, dopo anni di pragmatica della comunicazione et similia? ;-)

8 Commenti

  1. utente anonimo ha detto:

    Non sono del tutto d’accrodo con l’affermazione “la relazione in Rete è più importante del contenuto”…la vedo piu’ che altro come pay off ad effetto.
    Tecnologie, contenuti e relazioni sono fattori da cui non si puo’ prescindere; se la tecnologia e il fattore abilitante, contenuti e relazioni sono leve di uguale (o quasi) importanza.
    Come creare relazione senza contenuto?
    Si puo’ discutere forse sul concetto di “contenuto”….
    Ciao
    Nicola

  2. 02068449 ha detto:

    sicuramente c’è un po’ di marketing nel titolo, è vero.

    Ma, paradossalmente, credo che ci sia più verità, in questo titolo, di quanto fosse nelle loro intenzioni. In rete spesso esiste un elemento di “autoconferma” nel comunicare (quella che Jakobson chiamava funziona “fatica”, come quando dicamo “pronto…” al telefono.)

    Nella Comunicazione Mediata dal Comuputer va da sè che l’elemento “fatico”, ovvero di contatto relazionale sia più accentuato, in asenza di altri segnali e feed-back tipici della comuncazione dal vivo.

    In questo senso la massima ha una sua tenuta…

    Grazie del commento

  3. Nonostantetutto ha detto:

    E invece secondo me la relazione è più importante del contenuto. Che senso avrebbe un “parlarsi addosso” senza analisi e confronti. La metaforica strada di Giorgio Gaber è l’unico posto su cui i possa contare. Ed i blog poi che ci starebbero a fare…Un saluto al guru Giac.

  4. utente anonimo ha detto:

    Pensandoci un po’ su, sono dell’idea che relazione e contenuto non possano essere messi direttamente a confronto (ovviamente per il tipo di discussione che stiamo facendo qui….non mi riferisco certamente al titolo del corso che anzi, e’ sicuramente azzeccatissimo se siamo qui a parlarne ;)
    E’ vero che una delle funzioni comunicative (la funzione fatica)non richiede alcun contenuto specifico, ma l’analisi e il confronto avviene sulla base di un contenuto che evolve, si stratifica e consolida proprio grazie alla relazione.
    Nel contesto della Rete degli esempi sono i blog (grazie al contenuto del post sono entrato in relazione con voi, se non avessi trovato interessanti i vostri commenti non avrei passato un’ora a pensarci su..), alle mailing list, ai newsgroup, e via via gran parte degli altri strumenti.
    In questo senso faccio fatica a dire che l’una e piu’ importante dell’altra.
    Nicola

  5. mafe ha detto:

    Nell’idea di relazione è compresa anche quella della diversa decodifica del contenuto in base all’idea che hai del mittente e al rapporto che hai con lui: per questo la relazione può essere considerata più importante. Nel caso delle reti sociali, se i “contenuti” sono due persone, la relazione che hanno con te e con altri ne determina il peso.

  6. utente anonimo ha detto:

    Qualsiasi attività di decisione implica una scelta di semplificazione, passando dal dominio della possibilità a quello dell’azione
    Alessio

  7. 02068449 ha detto:

    Alessio, personalmente condvido in pieno. Peraltro nelle realtà organizzative contano sempre e solo i fatti (cosa che mi è sempre difficile spiegare ai vari tesisti-stagisti pieni di idee che incontro…).

    Ma…cosa c’entra con il dilemma relazione-contenuti? Ehm..
    ;-)

  8. utente anonimo ha detto:

    La discussione e’ davvero interessante e per completare (o far evolvere) il confronto mi piacerebbe riuscire a condividere con voi alcune possibili definizioni di contenuto e di relazione.
    Dalla letteratura alla possibile interpretazione che ognuno di noi puo’ dare, penso possa venire fuori qualcosa di interessante….
    (buon weekend a tutti!!)
    Nicola

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede