Home » Archivi per giugno 2008

Giu
26

Istanbul

Vorrei tanto scrivere il post che ho in testa per parlarvi del forum di ieri, ma sono in partenza per Istanbul e sto chiamando il taxi. Al mio ritorno spero di ricordarmi che cosa volevo dire (ma si dai…).

Ci si risente settimaa prossima. Ciao

Giu
23

Eccomi

Ebbene si, ci sono anche io. Domani parto per Milano col mio zaino 2.0 in spalla (e questo chevvordì, che lo portiamo un po’ per uno? Battutona.) e mercoledì sarò a Varese all’international forum on enterprise 2.0.

Visto il parossistico periodo di lavoro che attraversa la mia vita, questo evento posso considerarlo una specie di vacanza (nota bene la dislocazione a sinistra del complemento, tipica dell’italiano neo-standard, registro che utilizzo con fierezza ogni volta che posso. Ma poi abbiamo il diritto di affermare che utilizziamo una lingua? Non è piuttosto la lingua che utilizza noi? Essere giocati nel gioco della lingua. Ah, antiche questioni che ritornano. Ma che cosa c’entra questa parentesi? Assolutamente nulla, è solo il caldo che rallenta le mie facoltà razionali, allenta i freni inibitori ed esalta quel retrogusto di cazzeggio che tutte le attività della mia vita, a ben guardare, si portano dietro. E credo che il segreto della felicità stia proprio nel cogliere ogni volta questo gusto sottile, distinguendolo degli altri sapori (ambizione, senso del dovere, necessità materiali, arrapamenti vari) così intensi e dilaganti. Imparare a vivere è insomma come fare un corso da sommelier. Chiusa la doppia parentesi).

Astronave enterpriseInsomma, tornando a questo benedetto forum, ho cercato di tirare dentro più gente che potevo, chiamando amici, parenti e vicini di casa, quasi si trattasse di andare sul balcone a vedere i fuochi di artificio (penza te come sto messo). Le tiepide risposte che in alcuni casi ho ottenuto mi hanno però riportato alla realtà.

E vabbè, in ogni caso io ci sarò di sicuro (nella speranza, il prossimo anno, di avere anche io qualcosa da dire), con tanto di quaderno degli appunti.

Ciao ciao.

Giu
22

Intranet e TLC: si può fare

Devo ammettere che questo Richard Dennison comincia a farmi veramente rosicare. Sta riuscendo a fare, dentro un gigate delle TLC quael è British Telecom, delle cose fichissime.

Ecco la sua ultima presentazione su Slideshare. Guardate bene, perché ci troverete moltissime cose: wiki, blog, podcasting, rss, My page e molto altro. Un’ottima lezione per tutti quelli del ramo TLC.

Bravo Richard!

Giu
22

Voleva solo aprire un blog

Vi segnalo il neonato blog di un mio amico, che dopo anni trascorsi nel (vano) tentativo di portare un po’ di “enterprise 2.0” nella sua azienda ha deciso di sublimare in parte le sue amarezze affidandole, come di consueto, alla “blgosfera”.

Il blog si chiama Volevo solo aprire un blog.

Tanti auguri.

Giu
9

Intranet fai-da-te: Google sites

Spesso in aula mostro prodotti Google. Il motivo è che sono semplici e funzionali, e anche il sistema per creare siti/wiki, non fa eccezione.

Sto parlando ovviamente di google sites, un’applicazione che vi invito a provare e che va a coprire le possibili esigenze di intranet e spazi collaborativi per piccole organizzazioni.

Puoi creare wiki-pagine, gestire documentazione, gestire attività e scadenze dei collaboratori, importare widget di ogni tipo, gestire news commentabili (in gergo di chiama blog), personalizzare i layout, tutto senza conoscere una riga di codice, ovviamente.

Ok, richiede un certo tempo di apprendimento e un certo sfozo per personalizzarla come si deve, ma credo sia parte del gioco e in ogni caso direi che è ampiamente ripagato.

Ecco la home dello spazio che ho creato per prova.

home page creata con Google sites

Giu
9

I miei feed su Netvibes

Ma come faccio a tenermi aggiornato sulle novità del mo settore? Come fanno utti, usando aggregatori e roba simile. Per chi fosse interessato segnalo a riguardo la mia pagina pubblica su netvibes, dove ho esportato un po’ dei feed che seguo in materia.

Come spesso capita nell’uso di questi sistemi, esso non è ancora a puntino, né lo sarà mai (in particolare per Netvibes ci vorrebbero due giorni pieni, quindi ce lo teniamo così eh..:-)

Giu
9

Ecco i futuri knowledge workers…

Davide e i suoi simpatici compagni d’università hanno elaborato uno studio sul sistema di Knowledge management della Siemens (denominato sharenet), e ne hanno fatto un post e una presentazione su slideshare.

Della presentazione è interessante l’analisi del sistema di incentivi messo in piedi da Siemens (lo trovate a slide 11) e in particolare il sistema a punti per i contributi, e anche la questione della responsabilizzazione diffusa. Resta un po’ inindagata la questione degli strumenti, del coinvolgomento del vertice e dei risultati ad oggi, ma vedremo.

Per adesso facciamo i doverosi complimenti a questi ragazzi per il loro lavoro…:-)

Giu
6

Qualche spunto sul KM 2.0

Come al solito vi metto al corrente delle mie periodiche scorribande su slideshare.

Entrambe le presentazioni si possono scaricare. Entrambe hanno ottimi schemi di sintesi e usano buone metafore, anche se hanno due stili molto diversi tra di loro.

Ottime per cannibalizzazioni e mash-up locali (non so se mi spiego).

Ciao

Giu
6

Intranet e l’eco-consiglio

In genere, l’elenco delle categorie di contenuti che componogono le intranet, e che io utilizzo nei miei corsi e seminari, sono queste:

– Documenti
– Notizie e pagine informative
– Instant content
– Servizi e utility
– Applicazioni operative
– Spazi multimedia
– Strumenti di comunicazione/collaborazione
– Spazi di formazione e discussione
– Community ludiche
– Iniziative speciali
– Applicazioni 2.0

Queste categorie mi hanno assicurato, nel tempo, una tenuta robusta per  “incassellare” tutti i tipi i servizi e singoli contenuti  che mi è capitato di vedere o progettare.

Ora, dato che sto lavorando con una Provincia  italiana e sono sensibile all’argomento, vi segnalo una notizia che cade sicuramente sotto la categoria “iniziative speciali”, ovvero la campagna “Scrivi il tuo ecoconsiglio“, apparsa di recente sulla intranet dell’Ente Provincia di Modena.

Le persone hanno potuto, per un certo lasso di tempo, inviare idee sul miglioramento dell’impatto ambientale della vita al lavoro e i migliori sono stati premiati dall’assessore provinciale all’ambiente. Ok, non sarà esattamente il fichissimo e super-cool enterprise 2.0, ma tant’è…

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede