Home » Formazione » Corso: Enterprise 2.0 e community aziendali

Corso: Enterprise 2.0 e community aziendali

Durata: 1 giornata

Che cosa sono esattamente l’Enterprise 2.0, le comunità di pratica e le community aziendali? E come possiamo gestirle al meglio per migliorare la comunicazione e le performance?

Il corso aiuta a pianificare e creare delle community di colleghi in azienda, usando intranet e gli strumenti del nuovo web per creare un knowledge management che funziona.

Il corso affronta anche il tema delle tecnologie di apprendimento a distanza all’interno delle organizzazioni: l’e-learning non è un ripiego rispetto alla formazione tradizionale, ma un’opportunità di rendere più efficiente il processo di formazione. Vengono affrontate le principali caratteristiche e i metodi per utilizzarlo in azienda, fornendo alcuni spunti di realizzazione.

Argomenti del corso

………………………………………………………………………………………………………………………………

Comunicare in Intranet
Che cos’è una intranet?
Ingredienti e presupposti
Comunicazione, collaborazione, conoscenza

Intranet e web 2.0
Scenari del nuovo web
Gli strumenti del web collaborativo
Verso l’Enterprise 2.0

Communiy aziendali e gestione della conoscenza
Comunità di pratica
Fattori di aggregazione
La gestione della conoscenza
Direzioni di sviluppo

Strumenti a disposizione
Forum
Blog
Wiki
Social networks
Rss e tag
Social bookmarking
E-learning

Applicazioni possibili
Gruppi di lavoro
Richieste tecniche
Gestione skills e competenze interne
Coordinamento di progetto
Change management
Progettazione partecipata
Aggregazione di interessi
Formazione strutturata a distanza

………………………………………………………………………………………………………………………………

Per informazioni e richieste di approfondimento potete contattarmi.

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede