Home » Il dilemma dell’autore semi-sconosciuto

Lug
18

Il dilemma dell’autore semi-sconosciuto

La saga del mio terzo libro, ancora in cerca d’editore, continua. Casa editrice famosa: nessuna risposta. In compenso casa editrice semi-famosa dice: si, siamo molto (ma proprio molto) interessati (???). Ma ce devi dà tutto, ma proprio tutto er libro da lègge, e pure in formato word, ce lo devi dà…” Che fare? Voglio dire: rischio? Mah…

12 Commenti

  1. utente anonimo ha detto:

    chi non risika non rosica

  2. 02068449 ha detto:

    Alla fine ho mandato solo la prima parte. Spero che basti se no…ciccia

  3. Nonostantetutto ha detto:

    daglielo in formato PDF non catturabile è già meglio del word …

  4. utente anonimo ha detto:

    ho trovato la prima parte in un sito warez; carina!, quando rilasci la seconda su rapidshare.de ? ;-)

  5. 02068449 ha detto:

    ha ha ha (bastaaaardo…)

    Lo so, sono paranoico, ma è il coautore del libro che mi fa sclerare con le sue menateeee

    :-)

  6. suck2 ha detto:

    beh..grazie del saluto,ricambio :)

  7. mezzaromana ha detto:

    bè…ma nn è detto ke alla tua età le sfide siano finite…anzi…credo ke la vita sia 1continua sfida….sempre e a qlsiasi età…..

  8. toniquiora ha detto:

    Digli che è depositata presso il notaio xxy.

  9. mnz ha detto:

    per tutelarti autospedisciti per raccomandata sigillata il CD con il libro… anche in formato uòrde

    ps: non aprire la raccomandata quando ti arriva :)

  10. utente anonimo ha detto:

    Per non rischiare, mandalo un pezzo a me, un pezzo a Luisa, un pezzo ad altre persone di cui ti fidi, così ti certifichiamo la data e che è tuo.

  11. 02068449 ha detto:

    Grazie a tutti per i consigli!!!

    Ho spedito il tutto e ora speriamo bene

    ciao

  12. alepp ha detto:

    impeccabile il consiglio di mnz.

    autospedirsi il plico si chiama “corso particolare”. aggiungo soltanto di fare 2 CD identici e 2 spedizioni, per sicurezza ed eventualmente per tutelarti da errori giudiziari, in caso d’uso. in ciascuno dovresti anche metterci due righe tue indicanti la motivazione dell’operazione ed identificare l’editore destinatario. Così dovresti fare a fronte di eventuali successivi editori, allo scopo di dimostrare senza equivoci il neso e l’intento probatorio, caso per caso. cintura e bretelle, quando costa così poco tener su i calzoni… in bocca al lupo, ovviamente.

    PS: NON direi all’editore di essermi tutelato, sia per fair play, sia per maggior efficacia dell’azione di tutela in caso d’uso (se informato e in malafede, potrebbe, in base alla materia trattata, ovvvio non per romanzi e poesie, apportare cambiamenti nell’edizione atti a indebolire l’efficacia della prova da te precostituita).

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede