Home » Intranet 2.0: spiegarla significa tradurla

Dic
30

Intranet 2.0: spiegarla significa tradurla

Dobbiamo proprio concordare con Rachel Happe (co-fondatrice, ricordiamolo, di The community roundtable) sulla necessitò di tradurre, all’interno dell’azienda, le iniziative e le nuove funzionalità web in un linguaggio comprensibile a manager e stakeholder interni.

Rachel fa una serie di esempi per spiegare di che si tratta:

Social technologies and processes for internal use
Social Tool Use Case Translation Value
Blog for executives and subject matter experts Be more productive, interact with a lot more people, and repeat yourself less. Cuts duplicate effort, improves personal relationships, and provides faster action and reaction times.
Discussion board for project status updates Reduce email clutter and time lost managing it; centralize information so it’s easy to find even after employees leave. Saves up to 2 hours per day per person not having to manage project-related email, and increases knowledge capture and visibility.
Wiki for review cycles Cut down on time wasted finding the current version of documents and editing the wrong versions. Provides faster feedback and ensures you’re always contributing to the most current information. Cuts wasted effort.
Microblog for work updates among teams Reduce or eliminate project status meetings while staying more aware of project status. Saves up to four hours per person per week in time previously spent in meetings.
Internal social network that centralizes employee profiles and includes tags and expertise fields. More easily find subject experts in your organization. Reduces duplicate work, increases innovation, and cuts time spent looking for information.
Online chat tool that lets employees ask HR questions Lets you easily locate policies, documents, and other HR info Centralizes more of the HR team and reduces time spent looking for HR information.

A mio avviso questa operazione di traduzione non è affatto un tradimento: è anzi un banco di prova della bontà delle nostre iniziative di innovazione. Se riusciamo a trasformare, anche nel linguaggio, queste idee in qualcosa che coincida con gli obiettivi generali dell’azienda avremo per le mani qualcosa di più solido oltre che vendibile internamente.

Riusciamo a fare questa operazione per ogni cosa che ci passa per la testa?

Ecco l’articolo.

 

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede