Nuove opportunità (quasi)

Le notizie di Luca Annunziata mi interessano sempre e le leggo con piacere (poi ha quella foto da soggettone che mi sta troppo simpatica).

Va beh, insomma la notizia è l’ennesima iniziativa open source di Google, che ha indetto un concorsone per lo sviluppo di applicazioni originali per Android, il suo software per smartphone.

In realtà non so una mazza di smartphone, di Android e delle altre cose, ma mi sembra l’ennesimo esempio di wikinomics e di modello open source che funziona, anche perché i progetti resteranno proprietà dei loro autori.

Ok, l’Italia è esclusa, ma questo è un dettaglio. In questo paese ci conviene vendere pizza al taglio (fa pure rima). Del resto io adoro i frittini e mi lancio avidamente sulle scamorze fritte e le pizze giganti di di Pepito’s la mia pizzeria di fiducia, che ormai quando ci vedono arrivare cominciano già a stappare le birre e mettere su i frittini.

Ecco, perché Pepito’s non organizza una bella iniziativa open source di ricette innovative per la pizza? Sviluppatori del Paese, datevi da fare!