Le audaci visioni di FucineMute

Scopro con piacere (grazie ad una visitatrice che non ho fatto in tempo a fermare nei mieri referrer, e me ne scuso) un web magazine di grande livello, realizzato a Trieste (anche se non ho ancora capito quel è la home page: questa o questa? Io propenderei per la prima ma…). Si parla di cinema, arte, fumetti, tendenze contemporanee, comunicazione, mass media. Provate a sfogliare la sezione dedicata ai saggi (con pregevoli interventi di Eco, Longo, Sanguinetti…) o il canale dedicato al postmoderno (con interventi di Dorfles, Barilli e, udite udite, Enrico Ghezzi).

La navigazione mi fa venire il mal di mare (credo siano passati da poco su una nuova piattaforma e vecchio e nuovo conviviono), ma vale la pena immergersi…