Verità con la "v" minuscola (ovvero: tutto quello che abbiamo)

La rivista è di quelle della “destra colta italiana” (metto le virtgolette perché, al di là di come la si pensi politicamente, il suo statuto di questi tempi è perlomeno ambiguo: esiste? Si manifesta in modo organico? Partecipa attivamente al dibattito italiano di oggi? Ha dei luoghi e delle figure rapresentative? boh…) e si chiama IDEaZIONE.

Questo, il contesto. In questo contesto trovate un bellissimo articolo di Giuseppe Granieri dal titolo “Apologia del network relativamente stupido“. E’ dedicato a Wikipedia e alle implicazioni che un oggetto di questo tipo, costruito collettivamente e continuamente rivedibile, può avere sull’idea di verità e autorevolezza. Da leggere e meditare per capire qualche cosa in più della Rete.