Multimediale o relazionale (o qualcosa d'altro)?

E’ aperta la gara di “guruaggine” per capire che cosa sarà la rete tra, non so, dieci anni. C’è chi dice multimediale, c’è chi dice relazionale. io sono tra i secondi, così come Tommaso Lombradi di Punto informatico, che in un articolo di oggi scrive:

In un futuro non troppo lontano, i social network saranno senza dubbio la core application di Internet: comunità virtuali dove la profilazione dettagliata dei partecipanti si sposa con l’offerta di contenuti “impacchettati” a seconda delle preferenze, implicite ed esplicite, dei singoli utenti. Non è un caso che NewsCorp, la multinazionale di Rupert Murdoch proprietaria di MySpace, stia già pensando ad una internazionalizzazione multilingua del celeberrimo portale.
Ipse dixit. staremo a vedere.