Home » La scimmia parlante del web

Feb
21

La scimmia parlante del web

Ragazzi, quando l’ho visto non potevo crederci: l’ennesimo tentativo di rendere televisivo il web sotto forma di una specie di scimmia parlante virtuale. Un incubo. Non so perché ma il tutto mi ricorda una racconto horror di Mick Garris, pubblicato da Einaudi in un’antologia. Un regista che pur di diventare famoso accetta la convivenza con un essere mostruoso che alla fine lo distruggerà. Ci cascherà qualcuno? Ma certo che ci cascherà….

2 Commenti

  1. zack ha detto:

    Io non riesco proprio a capire queste menti che cercano in tutti i modi di “televisionizzare” (se mi leggesse la mia vecchia professoressa di italiano..) il web; non ne capisco nè il senso nè l’utilità.
    E’ un po’ come chi ha tentato (e continua a farlo..) di portare la televisone sul web, e viceversa.
    Nel primo caso, volete tenere conto della soddisfazione di vedersi un bel film con tanto di colonna surround (qualche computer inizia ad avere anche questo tipo di schede però) spaparanzati su di una bella poltrona Frou (anche se un po’ scomoda)?
    Nel secondo caso, mi spiegate come cacchio (ooops!!) si fa a visualizzare un font di 12 pixel su di un 28 pollici a 3 metri di distanza?!?
    Bah! Ma forse anche a questo Google riuscirà a darci una risposta.

  2. Alberto ha detto:

    Aurea mediocritas !!!! i mediocri si alimentano di cazzate !!.

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede