Home » I Vanna Marchi della formazione

Mar
4

I Vanna Marchi della formazione

Capita che qualche ente ti chiami per fare il docente in qualche corso di formazione. Capita che l’ente non ti convochi mai, ma lasci che i rapporti si sviluppino tutti per mail e telefono. Capita che il programma del corso ti venga assegnato dall’alto, come se tu potessi parlare di qualsiasi cosa, indifferentemente.
Capita che tu venga inserito nel catalogo dei corsi senza neanche saperlo. Capita anche che esigano le tue slide, molto tempo prima e senza nessuna garanzia di riservatezza. Capita che l’ente sia molto conosciuto e che quindi, cavolo, offra garanzie. Capita che tu svolga il corso, che il corso vada bene e che, alla fine, tu aspetti il compenso. Che non arriva. E non arriva dopo tre mesi, e non arriva dopo sei mesi. Al telefono sono sempre più nervosi ed evasivi. Cavolo ma questo non era mica un ente serio e conosciuto?
Capita che gli mandi il fax, capita che gli mandi la raccomandata minacciosa. Ed ecco che, dopo sette mesi, arrivano i soldi. Finalmente. Un decimo del pattuito.

Voi vi chiederete: Ma chi sono questi campioni di correttezza?
[aggiornamento] Va Beh, lasciamo perdere…

7 Commenti

  1. utente anonimo ha detto:

    Ma non lavori per la gloria e la soddisfazione di trasmettere il sapere!? Arnaldo

  2. utente anonimo ha detto:

    Facci sapere se ti hanno letto e hanno l’ardire di dire… “Questo nn si fa, diffamarci così, sul web aperto a tutti…” Perchè di furbastri in giro ce ne sono tanti e di furbastri senza vergogna pure.

  3. utente anonimo ha detto:

    Il problema è che tanti sono convinti che “per morire e per pagare c’è sempre tempo”…. Mi è capitato che per incassare una fattura ho dovutoaspettare anche quattro anni … e si trattava di un ente PUBBLICO!!!.

    Questi non capiscono che oltre al tuo tempo, spesso hai anche delle spese “vive” che pensano di poterti liquidare “a babbo morto”… Tutta la mia comprensione. Saluti

    Angelo

  4. lindascotti ha detto:

    Sarebbe utile saperlo per tenersene alla larga. Anche a me è capitata un’esperienza simile, per fortuna meno tortuosa.

  5. 02068449 ha detto:

    fino a ieri lo avevo messo, ma poi ho deciso che volevo essere superiore e corretto, almeno io…

    Venendo ad argomenti più carini, lo sai che io uso abitualmente un tuo articolo per fare esercitare i miei studenti?

  6. mafe ha detto:

    Anche secondo me dovresti dire chi sono. Io per esempio ho avuto problemi con l’Istud: non avevo pattuito nessun compenso per mezza giornata di lezione, ma quando ho scritto per chiedere se era previsto almeno un rimborso spese (sono a Stresa) non mi hanno mai risposto.

  7. Nonostantetutto ha detto:

    E dillo che erano dei tuoi parenti …

    Scherzo.

    Quante copie hai venduto del libro?

    Diceva un mio amico.

    Se uno una cosa la sa fare la fa.

    Se la sa fare un po’ peggio l’insegna.

    Se non la sa fare proprio la critica.

    Dicaimo che come blogger non siamo poi messi benissimo ….

    Ovviamente tu sei l’eccezione che conferma la regola ;-))

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede