Home » Misteri statistici su questo blog

Mar
16

Misteri statistici su questo blog

Mi sono aumentate le visite medie e mi sono diminuiti i commenti medi. Perché? Boh. Inutile che mi lanci in spericolate interpretazioni. Mark Twain diceva che le statistiche sono come i lampioni per gli ubriachi: servono più per sostegno che per illuminazione. Insomma, possiamo far dire loro ciò che vogliamo (e in azienda lo sappiamo bene).

4 Commenti

  1. Nonostantetutto ha detto:

    Non vorrei citare Trilussa al riguardo con la storia del mezzo pollo

    Piuttosto ti volevo fare i complimenti per il libro.

    Non immaginavo ci potessero essere tante cose da dire sulle slides ;-))

    Ovviamente scherzo però alla fine diceva un mio caro amico:

    Se uno una cosa la sa fare la fa

    Se la sa fare peggio la insegna

    Se non la sa fare proprio la critica.

    Ora non lo so ma molti blogger dovrebbero riflettere su cio’, a partire da me.

    Tu ovviamente sei l’eccezione che conferma la regola…nel senso che fai le cose e le insegni pure…ma non ti vergogni?

  2. eburnea ha detto:

    Meno commenti hai e più visite = più autorevole e ispiri più timor reverenziale: che ne dici, come interpretazione? :)

  3. 02068449 ha detto:

    Addirittura…

    :-)

  4. Kerub ha detto:

    d’accordo con Eburnea.

    ti segnalo, nel caso non l’avessi letto, l’articolo di Nicoletti sui blog.

    Viene citato Granieri e lo puoi trovare, in formato pdf, in uno degli ultimi post di attentialcane.ilcannocchiale.it.

    Articolo leggero, divertente e dissacrante.

    ciao e complimenti.

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede