Home » La roadmap di Intranetmanagement

Apr
6

La roadmap di Intranetmanagement

Credo che, ogni tanto, si debba postare anche qualche cosa che giustifichi l’esistenza di questo spazio e il tempo che i suoi lettori generosamente gli dedicano.

E’ il caso di questa Roadmap che ho appena creato in vista di un progetto intraent che dovrò seguire totalmente dall’inizio. Ci sono, come è noto, precedenti illustri e questa roadmap ne tiene conto (così come tiene conto delle indicazioni di Nielsen). Ma è tuttavia rielaborata in modo originale, secondo la mia esperienza e la mia personale visione delle cose.

In essa trovate descritte tre dimensioni progettuali che corrono in parallelo: organizzazione, contenuti, tecnologia. Chi mi segue da un po’ di tempo sa bene che per me queste sono le tre macro-variabili da considerare in un porgetto intranet.

La roadmapa è oganizzata un po’ come le linee della metropolitana:

Linea azzurra: organizzazione

Linea rossa: contenuti

Linea verde: Design e tecnologie

In orizzontale trovate descritti alcuni strumenti o output da considerare. Le linee tratteggiate aiutano a scandire la dimensione tempoarle e i rapporti reciproci fra le tre dimensioni.

Intranet_roadmap

E’ ovvio che ciascun item della mappa ha una sua precisa dinamica e molto aspetti specifici da considerare (alcuni dei quali, a dire il vero, assai elaborati). Tuttavia, vista dall’alto, la mappa contiene (credo) quantomeno tutte le variabili e gli aspetti del progetto e vi potrà aiutare a costruire una intranet dall’inizio: dalle timide riunioni iniziali fino al suo lancio in “pompa magna”. Potete anche scaricare il PDF da qui.

Spero che possa esservi utile e, siccome mi è costata almeno tre miliardi di neuroni, aspetto fiducioso un vostro feedback…

:-)

9 Commenti

  1. utente anonimo ha detto:

    tutta fuffa

  2. 02068449 ha detto:

    wow questo si che è un feedback…

    e poi non dite che i blog non servono a socializzare

    :-)

  3. utente anonimo ha detto:

    Ciao, a me non sembra fuffa, anzi, ti porgo tre domande per approfondire il discorso:

    a quale target di aziende è dedicata ?

    1) piccola

    2) media

    3) grande

    e con quale background ?

    1) nessuna intranet precedente

    2) tante intranet scollegate

    3) una intranet che nessuno usa

    in base alle due domande precedenti quali e quanti devono essere i componenti full time di un team intranet ?

    Grazie

    massimiliano.greco@gmail.com

  4. 02068449 ha detto:

    Ciao Max!!!

    Ti rispondo subito:

    Target: azienda medio-grande (diciamo da 300 a 3000 dipendenti)

    Backgrund: nessuna intranet precedente

    Il team dovrebbe essere composto, secondo me, da almeno due full time più una serie di figure part-time (divise tra i diversi content owner e i partner tecnologici interni, le quali partecipano alla gestione dello spazio, all’uso del CMS, alla raccolta e aggiornamento dei contenuti, al buon andamento delle diverse iniziative “spot”, alle sessioni di design partecipativo, ai diversi beta testing, alla moderazione di alcuni spazi di collaboraizone).

    Ciao, a presto

  5. utente anonimo ha detto:

    Grande molto ben fatta, mi piace.

    P.S

    Ma fuffa è una gatta o una cagna? :)

  6. utente anonimo ha detto:

    Cosa si può chiedere di più? Sintesi efficace e mapping delle relazioni tra diversi processi.

    Complimenti! Finalmente un unico overview da appendere in ufficio al posto delle migliaia di deforestanti pagine di consulenti iperpagati che intasano scrivanie e sale riunioni (i soggetti sono 2, consulenti e pagine ;-) ).

    Provo ad applicare questa analisi al refactoring/restyling incipiente della nostra intranet aziendale.

    In futuro mi riprometto di riportare qui il feedback della cosa.

    Grazie dott. Mason!

  7. utente anonimo ha detto:

    Ma fuffa cosa, certo il nonmifirmo che scrive probabilmente non ha mai provato a creare, gestire, cambiare né una intranet né la comunicazione, cosciente che sta lavorando in un labirinto minato e complesso, ricchissimo. Giacomo, di neuroni te ne saranno sicuramente avanzati un casino. Io per ringraziarti,ti ho dedicato un post! Cà

  8. utente anonimo ha detto:

    Bella, complimenti. io di solito aggiungo una valutazione delle metriche all’inizio del processo: è più facile sapere in che direzione andare piuttosto che aspettare la fine per valutare le metriche. my 2c. thx, roberdan

  9. utente anonimo ha detto:

    Intranet Roadmap

    [..] Credo sia utile dare risalto alla Roadmap di Giacomo Mason per almeno due motivi: il contenuto interessante e l’idea di condividerlo con altri…. [..]

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede