Home » Le molte virtù del “fat footer”

Mar
31

Le molte virtù del “fat footer”

Una delle cose che spesso vengono lasciate al caso, nella progettazione intranet, sono i footer, nei quali in genere vengono inseriti, quando ci si ricorda, pochi sparuti link e qualche striminzito disclaimer. A volte si trovano replicati alcuni link chiave ma, insomma, questo elemento non è mai stato ritenuto strategico.

Ma le cose cambiano, e la necessità sempre più urgente di fare pulizia nelle pagine, specialmente in homepage, e di evitare ingombri eccessivi nella navigazione ha fatto riscoprire questo elemento, spingendo i progettisti ad usarlo in modo strategico per fornire elementi di navigazione e contenuti chiave.

Bill Donaldson ha recentemente scritto un breve articolo che elogia i molti pregi di questi “fat footer”, che sempre di più assomigliano a veri e propri menù di navigazione principale all’interno delle intranet. Ecco un esempio, tratto dalla intranet di Judge group:

 

Judge Group new intranet fat footer

Bill segnala anche una bella rassegna di fat footer da cui trarre ispirazione. Ecco alcuni esempi.

Dark fat footer at weightshift.com
The huge fat footer at zappos.com lists one of more core values of the company in giant text. This time it's "Build Open and Honest Relationships With Communication"

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede