Home » Dare (uni)credito alla intranet

Ago
1

Dare (uni)credito alla intranet

Per chi si interessa di intranet bancarie, ecco un caso di studio (un po’ autopromozionale, ma vabbè) su Unicredit, che fa sempre un po’ da apripista su queste cose. Spero di poterli andare a trovare presto per capire meglio questo fatto della user experience e delle “community trasnazionali” di cui parlano nel post.

5 Commenti

  1. Francesco ha detto:

    Gentile Sig. Mason,
    per caso mi sono imbattuto nel suo caso studio sull’intranet unicredit ed essendo uno di quelli che l’ha realizzata mi permetto di fare due mie considerazioni.
    L’iniziativa per chi l’ha conosciuta veramente è stata un caso di studio (per inciso, siamo partiti nel 2001). Ha messo a fattor comune le procedure informative e operative interne per ben 70 mila dipendenti con economie organizzative ed economiche che si può facilmente intuire.
    Certo l’esempio su cui basa il suo giudizio è sintomo della concezione e della competenza/conoscenza che lei ha di intranet. Sintomo che ne ha viste pochine e molto sempliciotte.
    Giudizio il mio che viene suffragato anche dalle sue pubblicazioni: Franco Angeli pubblica tutto purché venga pagato; come fare una bella presentazione ecc. ecc.
    Mi permetto un’ultima chiosa: prima di improvvisarsi mago del web, almeno abbia la compiacenza di lavorarci “nel web”.
    Cordialmente

  2. Giacomo Mason ha detto:

    Accipicchia che cattiveria. :-)

    E per cosa poi? Per aver – appunto – segnalato come interessante proprio il vostro caso di studio? Per aver detto che Unicredit fa da apripista in Italia? Per aver manifestato il desiderio di venire – prima o poi – di persona a vedere e imparare qualcosa?

    Francesco, forse lei ce l’ha con me per qualche motivo che ignoro, ma si fidi, non sono io “il nemico”…

    Un saluto

    1. Andrea ha detto:

      Giacomo,
      forse semplicemente non vogliono che tu li vada a trovare!
      Hai una certa età, dovresti sapere che autoinvitarsi va bene a cena, non in banca…
      :-)

      A presto

  3. Giacomo Mason ha detto:

    E sì che sono pure loro cliente, e da come ti trattano in agenzia già si capisce perfettamente il livello di ospitalità: quando ho chiesto il mutuo per la casa la consulente ci ha tenuto a precisare che se io “tra virgolette” muoio loro si dovono tutelare.

    Ecco, ora ho il mutuo con Cariparma (che tra parentesi consiglio a tutti)

    :-)

  4. Davide ha detto:

    Volevo accedere al caso studio ma il link mi porta sul sito http://www.assist.it…in effetti è passato un po’ di tempo dalla pubblicazione del post :)

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede