Home » (auto)organizzare la collaborazione

Ott
26

(auto)organizzare la collaborazione

Sempre per la serie “vecchi articoli dimenticati nei bookmark” ecco un bel post di Dave Pollard dedicato alle strategie di collaborazione e all’introduzione di metodi 2.0 nelle aziende.

il metodo è interessante per vari aspetti:

1) identifica come strategica la creazione di figure di “animatori” (i champions) che possano far crescere viralmente il modello di collaborazione aperto

2) Richiede meccanismi di auto-organizzazione e non di governo dall’alto

3) Fa leva sull’entusiasmo, le passioni e le competenze individuali, da mettere in gioco fin da subito.

Modello_collaborazione_2.0

Ecco il post completo con l’illustrazione della metodologia.

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede