Home » i 7 (o otto?) ruoli delle home page in intranet

ott
29

i 7 (o otto?) ruoli delle home page in intranet

Steptwo ha pubblicato un articolo molto interessante sugli usi prevalenti della home page in intranet (e le buone pratiche ad essi associate).

James robertson ne identifica 7:

- per evidenziare le news

- per far accedere alla navigazione interna

- per evidenziare le applicazioni chiave

- per evidenziare informazioni-chiave

- per promuovere la cultura interna

- per il marketing interno

- per gli strumenti di collaboration

Riporta poi un esempio per ogni ruolo (di seguito ne riporto due):

Display of new on the homepage, including a featured story. Screenshot courtesy of Verve Energy.

Key tools can be directly included on the intranet homepage. Screenshot courtesy of EUMETSAT.

Trovo le osservazioni dell’articolo molto corrette, ma credo si sia dimenticato di un ulteriore ruolo, ovvero quello di collettore dei contributi che arrivano dalle community: la home page può infatti ospitare in automatico le ultime cose prodotte all’interno dei diversi spazi di condivisione.

Omettere questo ruolo significa dimenticarsi che la intranet si regge anche su una serie di funzionalità di condivisione e collaborazione che è bene evidenziare in quanto comportamento emergente.

On no?

4 Commenti

  1. gino scrive:

    la tua osservazione e’ giustissima. Non ho capito se i 7 punti sono il risultato di un’analisi dello stato dell’arte, perche’ in tal caso tutto si spiega come una foto destinata ad ingiallire molto presto…

  2. Social comments and analytics for this post…

    This post was mentioned on Twitter by EngFBrunetto: #fb Un interessante articolo si Giacomo Mason by Intranet Management: I 7 (o otto?) ruoli delle home page in intranet http://bit.ly/4DgFzB

  3. Linki su FF gli articoli di Luisa Carrada che consigliano di rileggere le email, per evitare l’idea di sciatteria, e tu non rileggi i tuoi post?

    Questo articolo è zeppo di errori di battitura.

    On no?

    Maddai. ;)

    Rob.

  4. Giacomo Mason scrive:

    Eh, hai ragione. Devo dire che sono sempre davvero tradito dalla fretta. Ora rimedio, grazie mille.

Lascia un commento