Home » Il sottile brivido della news commentabile

Set
30

Il sottile brivido della news commentabile

Molte organizzazioni alle prese con l’idea di introdurre nelle loro intranet elementi di interazione, strumenti di collaborazione o iniziative di coinvolgimento potrebbero fare un piccolo passo in questa direzione con un semplice accorgimento: permettere i commenti alle news.

Ne abbiamo parlato spesso e un recente post di James Robertson ci ricorda i vantaggi delle news commentabili. Considerate che le news sono un oggetto onnipresente nelle intranet, e l’introduzione dei commenti da parte dei dpendenti rappresenta uno dei tanti “ponti” che permettono un passaggio graduale da un approccio top-down a uno bottom-up.

Secondo il giudizio di Nina Sonne Nikolaisen, di Cowi (un’azienda che ha implementato la funzionalità) i commenti si ripartiscono in genere tra:

  • lamenti
  • approfondimenti correlati
  • domande professionali
  • annunci

 

 

 

Robertson elenca alcuni accorgimenti per un’adozione migliore della funzionalità:

 

  • Evitare l’anonimato
  • Facilità di utilizzo
  • Visibilità in homepage
  • Policy chiare
  • integrazione dei commenti con il profilo
  • adozione incoraggiata dall’alto.

Lo so, per molte aziende, anche questa semplice iniziativa può provocare qualche brivido; tuttavia i vantaggi reali superano in genere di gran lunga i rischi possibili e sappiamo tutti bene quanti danni e quanta immobilità procuri basare le decisioni sulle proprie paure invece che sui propri sogni.

In realtà credo sia davvero un piccolo passo, che potremmo provare a fare tutti.

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede