Home » Un like vale più della pelle dell’orso

Dic
27

Un like vale più della pelle dell’orso

I cambiamenti più significativi il più delle sono piccoli cambiamenti,  e ne è riprova il caso di Arla foods descritto da Janus Boye in un suo post. L’azienda ha deciso di intraprendere un percorso “social” per la intranet e per prima cosa ha introdotto la semplice possibilità di dare un “like” o un “dislike” ad ogni news della intranet.

Arla thumbs up on intranet

La funzionalità è stata introdotta su richiesta pressante dei dipendenti, ed è stata accompagnata anche da una cambiamento nella politica di comunicazione manageriale, orientata ad una maggiore onestà e apertura.

http://jboye.com/wp-content/2011/12/arla-intranet-news-story.jpg

 

Guardate, io apprezzo molto questi casi, molto più delle roboanti comunicazioni di cambiamenti stratosferici all’orizzonte e di pelli dell’orso vendute prima, ma moolto prima, di averlo ucciso  (qui il caso più eclatante negli ultimi mesi. Verrebbe da dire “booooooom”), perché questi casi testimoniano *reali* passi in avanti, che tengono conto delle *reali* condizioni di partenza.

Per questo apprezzo anche casi come quello descritto recentemente da Alessandro Donadio sul suo blog, in cui un tradizionele house organ viene sviluppato cercando di seguire logiche partecipate.

Ogni cambiamento reale è il cambiamento che ci possiamo permettere in un dato momento organizzativo. E per valutarlo dobbiamo guardare sempre il punto di partenza, non il punto di arrivo.

Lascia un commento

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede