Home » Archivi per come si presenta con le slide

Feb
1

La mia lezione sulla presentazione efficace con le slide

Dopo un po’ di riflessioni (ma neanche tante) ho deciso di pubblicare (e fare scaricare) un estratto della mia lezione-tipo sulla presentazione efficace con le slide, ovvero uno dei miei “cavalli di battaglia” nella mia attività di formatore.

Perché le pubblico? Perché nel tempo questo cavallo si è assai stancato, così come il suo cavaliere. Insomma, questo argomento ha cominciato veramente a nausearmi, e così ho deciso di condividerne almeno una parte, togliendo il più possibile gli esempi che in genere mostro.

Usatele pure, ma ricordate che è sotto licenza Creative Commons, il che non significa: “Fai quel cacchio che ti pare”. Ok?

Giu
1

100 al giorno

L’ho messo in piedi per caso, per scommessa, per tenere a mente i miei appunti sull’argomento, per dare consigli pratici nuovi ogni volta che li trovo. E, insomma, alla fine non so manco io perché l’ho messo in piedi. Non mi commenta quasi mai nessuno, e alla fine credo che sia poco più che un gioco solitario (anche se ho messo Adsense, seee figuriamoci).

Va beh, ad ogni modo il mio blog sulle presentazioni efficaci si fa lo stesso i suoi centro accessi al giorno (più o meno). Arrivano quasi tutti da Google, e io me la meno sempre pensando se avranno trovato o no quello che cercavano.

Mi sembra stupefacente, anche se ieri sera Alberto mi ha detto che questi accessi sono fisiologici. Ok le indicazioni di normalità mi tranquillizzano. Ma mi sembra comunque un bel risultato. Va beh, diciamo un risultato e basta (anche se sto su Splinder e quindi sono una pippa ecc ecc).

Alla prossima…

Mar
4

I tre giorni di sliderman

Da stasera, per tre giorni sarò qui, a portare il powerpoint-verbo ai ggiovani. It’s a hard work, but someone must do it..Speriamo ci sia almeno il wi-fi…

Ciao

Dic
6

Autopromozione

Credo che, alla fine, le slide siano per me una sorta di nemesi, un a specie di tributo karmico alla mia vita precedente e ai miei (tanti) errori (tanti) del passato. E così, la fine di alcatraz non ha significato l’uscita dal tunnel di PPT, ma anzi ne ha intensificato la presenza nelle più svariate forme. E’ cosi, e non mi lamento.

Ad ogni modo: l’11 dicembre parte una nuova edizione del mio corso sulla presentazione efficace con le slide in modalità E-learning. Lo so che non si fa, e infatti ho sempre dei dubbi a farmi pubblicità, specialmente su questo argomento (ma tanto sul blogghe siamo in famiglia). Il target sono gli insegnanti, ma possono accedere tutti (credo). Durata: tre mesi. Costo 120 euri.

F.to Sliderman

Feb
18

Presentazioni efficaci, il mio nuovo blog

Cari lettori, è nato da pochi giorni il mio nuovo blog. Si chiama presentazioni efficaci ed è dedicato interamente, guarda un po’ , alla comunicazione efficace con le slide. Come sapete le slide sono la mia seconda specialità, la mia seconda attiivtà, la mia seconda identità. :-O .

Era un’apertura necessaria per non intasare questo blog con troppi argomenti fuori tema. Ma è anche una scommessa: mentre in USA ci sono già qualcosa come 5 o 6 "guru" della materia, in Italia dobbiamo accontentarci di squallidi tutorial che ci mandano fuori strada. Nel blog troverete consigli, segnalazioni, a volte recensioni, trucchi tecnici, aneddoti significativi su tutto ciò che ruota intorno all”"innominato programma": dal processo di creazione a quello di presentazone. Buona lettura (e diffondete, se vi va…). 

Gen
3

Riunione di famiglia (del pacchetto Office)

Mai libro fu meglio pubblicizzato in rete: sull’ottimo (e un po’ visionario) sito excelling.it, creato da Gianclaudio Floria e dedicato nientemeno che alle best practices sull’uso di Excel (proprio così, non è incredibile?),  trovate la presentazione del mio libro sulle slide. Insomma, Powerpoint è andato a trovare suo cugino a casa sua…:-)

In realtà c’è molto di più: alcune immagini tratte dal libro, l’indice, una serie di link e risorse per approfondire e (udite udite) un template efficace da scaricare, creato dal sottoscritto. Magari ditemi che cosa ne pensate: è stato il mio servitore fedele per tanti anni. E buone slide a tutti!

Ott
14

Se non puoi batterli, unisciti a loro

Sembra sia questo il (machiavellico) pensiero che ha guidato i redattori del sito Microsoft/PMI, lo spazio/magazine dell’azienda di B. Gates dedicato alle imprese e al lavoro con la tecnologia (microsoft, ovviamente). Beh, questi ragazzotti hanno pubblicato alcuni capitoli del mio libro dedicato alle slide. E sì che non ci vado molto tenero con il loro programmino, ma tant’è, tutto fa brodo (per tutti, anche per me, ovviamente…)

Mar
6

Ebbene sì…

E’ uscito. Alla fine è uscito veramente. Il titolo, imperativo e austero, è “Come si presenta con le slide“, edito da Tecnichenuove.Quando l’ho visto credevo di svenire: davvero io ho scritto questo?  Come il protagonista di “Fight club” cerco di capire dove è iniziata tutta questa storia delle slide e di Sliderman, e alla fine capisco che io e Sliderman siamo la stessa persona. Me lo dice il titolo del libro e l’indicazione dell’autore. Non ridete: il libro esiste ed è in vendita in tutte  le librerie italiane. se volete potete scaricare l’indice, in formato PDF, da qui.

A parte gli scherzi, spero davvero che possa essere di aiuto a tutti coloro che hanno a che fare in modo massiccio con questo strumento. Ragazzi, avete la mia solidarietà.  Ho inserito tutto quello che ho capito di questo mondo fatto di grafici, frecce, triangoli, eccetera. Tutti gli errori e gli orrori possibili sono spietatamente catalogati, insieme ai trucchi ed ai consigli per evitarli.  Non è un libro tecnico: non troverete indicazioni su quali bottoni premere e come usare i menù a tendina del programma.  E’ invece, nel bene e nel male, un libro di comunicazione che lascia da parte i dettagli tecnici e si tuffa direttamente nel “cuore” del problema: come realizzare una presentazione che non faccia impazzire chi la crea e addormentare chi la subisce. Ambizioso eh?

f.to Sliderman

Nov
13

Apnea

Cari amici, i tempi stringono. La mia casa editrice (soprannominata amichevolmente Torquemada) mi ha imposto tempi da galera romana per la consegna del secondo libro. Ho accettato di tenere altri corsi per i quali mi devo anche preparare. In più, il seminario di armonia Jazz si sta facendo tosto e ci devo dare dentro. E ora sono anche alle prese con il flauto traverso che seeembraaaava facile (e devo proprio smettere di fumare). Ah, e devo anche lavorare in ufficio (dimentico sempre…) Insomma, credo proprio che fino a fine dicembre avrò un po’ di problemini ad aggiornrare il blog (che già aggiorno poco). Portate pazienza…Un saluto ai miei lettori e soprattutto alle mie lettrici :-)

Ott
3

La nemesi di sliderman :)

Li ho evitati, mi sono rintatato in un grotta, ho smesso di scrivere, di telefonare. Ho cambiato nome, città, continente, partita IVA, marca di sigarette, abitudini alimentari. Mi sono eclissato. Ma mi hanno scovato lo stesso. Con tanto di bozza copertina pronta. Non ho potuto tirarmi indietro. Ebbene sì: presto Sliderman scriverà un libro sulle slide. Forse è un incubo, forse mi presto mi sveglierò in un universo parallelo in cui Powerpoint non è mai sato creato e gli uomini comunicano con i biglietti dei baci Perugina. Ok, ok, non drammatizziamo. Il sistema va smontato dall’interno. Sta di fatto che, per il momento, Powerpoint si infila subdolamente nella mia attività di scrittore e io, un po’ a malincuore, lo lascio entrare, mi rimetto il mantello e mi metto al lavoro. Sperando che poi mi lasci in pace.

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry http://www.intranetmanagement.it/cookies/

Questa pagina utilizza i cookies, come le pagine di mezzo mondo. I cookies sono una cosa che fa parte della vita, ok? Don't worry

Grazie mille per la pazienza. E' l'Europa che ce lo chiede