fbpx

Recensioni

7 Gen. 2012

Due libri, due alleati per l'intranet manager

Credo di non aver ancora mai segnalato due pubblicazioni piuttosto recenti che, insieme, costituiscono un po’ il punto di riferimento sui progetti intranet di nuova generazione. Come sapete la letteratura, nazionale e internazionale, è piuttosto avara di risorse, (qualcosa c’è, ma non focalizzato) in particolar modo di quelle che si concentrano sugli aspetti realizzativi e […]

21 Set. 2008

Geert Lovink e i blog

Forse vi siete persi questo libricino di Lovink, che contiene tre brevi saggi dedicati al web 2.0, alla blogosfera e all’arte digitale. Siccome Non vorrei che questo libro, critico e intelligente, passasse inosservato, vorrei dare il mio contributo alla causa riportando, testuali, alcuni brevi brani del saggio sui blog che considero particolarmente significativi. Prendeteli come un […]

6 Lug. 2008

Le favole della buona notte

Ci sono alcuni libri che ci illuminano, altri che ci scuotono, altri che ci irritano fino all’inverosimile, altri che ci annoiano a morte. E c’è poi una categoria di libri che lasciano il lettore esattamente dove lo hanno trovato, forse con qualche briciolo di perplessità appena avvertita. È il caso dell’ultimo libro di Luca De […]

22 Mag. 2008

Il lavoro in pratica

Credo che una delle cose più interessanti nell’occuparsi dell’introduzione delle nuove tecnologie di collaborazione e comunicazione in azienda sia quella di poter indagare in modo più profondo che cosa significhi realmente lavorare e collaborare oggi. Spesso, troppo concentrati sugli aspetti realizzativi, dimentichiamo infatti che le tecnologie si collocano all’interno di ambienti che sono già di per […]

1 Ago. 2007

Letture utili su conoscenza e organizzazione

Va beh, proviamo a dare un senso ad Anobii e segnaliamo un po’ di libri sui processi di acquisizione e diffusione della conoscenza nei contesti sociali (organizzazioni, ma non solo).

17 Apr. 2007

Gusti e cultura nella coda lunga

Ci sono molti modi per capire quando una teoria è una buona teoria. Una teoria è buona se riesce a spiegare in modo semplice ed unitario una massa enorme di fenomeni eterogenei (potere esplicativo delle teorie). Inoltre è molto buona se è capace di ampliare la gamma di previsioni che possiamo fare sui fenomeni futuri […]

26 Mar. 2007

Del raccontare storie

Ci sono alcuni libri bellissimi, di un sociologo serio pacato e attento come Paolo Jedlowski, che ci possono servire a progettare la comunicazione interna molto più di convengni e report. Libri come questo o questo sono delle autentiche perle e ci aiutano a capire come il raccontare e l’ascoltare storie sia una parte fondamentale della nostra […]

23 Mar. 2007

Giornalismo autoriflessivo

Finalmente un libro serio, documentato, intelligente sull’editoria cartacea e sui cambiamenti che le nuove tecnologie, le nuovi generazioni e i nuovi stili di vita impongono al mestiere del giornalista. L’ultima copia del New York Times. Il futuro dei giornali di carta non è il solito manuale per fare il giornalista nell’epoca di internet, con quattro […]

22 Feb. 2007

Libri utili e libri inutili

Ecco due liste in ordine sparso di libri (quello delle liste di libri è un mio pallino inestinguibile). Una è quella dei buoni, l’altra è quella dei cattivi. I libri che vorrei avere scritto Lista non ragionata di libri che consiglio a chiunque si occupi di intranet, content management, scrittura e nuove tecnologie. Jonathan e […]

7 Nov. 2006

L'usabilità di mia nonna

Mi sono letteralmente scaraventato sull”ultimo libro di Jacob Nielsen uscito di recente in Italia, dal pretenzioso titolo di “Web usability 2.0“, per ricevere in cambio una delusione senza precedenti. Speravo che, effettivamente, venissero afforntate questioni nuove rispetto alla “vecchia” disciplina (che, detto per inciso, potrei recitare a memoria come una poesia di Carducci). E invece, al di […]

18 Set. 2006

Tecnologie tribali. Su "Il cantiere e la bussola"

Possiamo metterla come vogliamo, ma resta il fatto che il libro di Giuseppina Pellegrino: Il cantiere e la bussola. Le reti intranet tra innovazione e routine è la descrizione di un fallimento. Proviamo a vedere perché: partendo dall’idea, mutuata da Bijker e dal modello SCOT, che “il puramente teconolgico in quanto tale non esiste” e che […]

17 Ago. 2006

Che cosa c'è di nuovo? Quasi nulla. Sul continuismo di Fiormonte

Una volta finito il libro di Domenico Fiormonte “Scrittura e filologia nell’età digitale” l’impressione è di disorientamento. Una rassegna vastissima, una bibliografia sterminata ci accompagna in un percorso storico e teorico, come si diceva una volta “di ampio respiro”. Nulla, o quasi nulla viene tralasciato: la filologia, la critica letteraria, gli studi sui media, lo […]

16 Set. 2005

Flessibilità, dubbi e turbamento

Uno dei maggiori pregi del bel libro di Richard Sennett: “L’uomo flessibile. Le conseguenze del nuovo capitalismo sulla vita personale” sta nella sua estrema fedeltà interna. Sennett preferisce non parlare a fondo di organizzazione del lavoro, dei nuovi meccanismi di accumulazione o dell’impatto delle nuove tecnologie. O meglio, ce ne parla, ma solo per poter […]

7 Lug. 2004

Comunicazione, scambi simbolici, semiosi ermetica

Mentre faccio riposare il mio dito rotto ascoltando il concerto di Portal e Galliano rifletto sull’ultima provocazione filosofica di Mario Perniola: “Contro la comunicazione” è un agile volumetto, un dotto pamphlet che, senza entrare nel merito della discussione sulla definizione di comunicazione e sul suo “perimetro” la affronta nel suo insieme come “dato di fatto […]

18 Apr. 2004

Dietro le quinte delle intranet

Il panorama editoriale italiano sulle intranet è povero, non è una novità. Qualche libro tecnico (peraltro vecchiotto), qualche testo di stampo “consulenziale” la cui lettura provoca in genere orticaria e altri spiacevoli fenomeni somatici, i soliti report. Li capisco. Non è facile scrivere su questi argomenti: viaggiamo in un terreno di confine tra comunicazione, tecnologia, […]

22 Feb. 2004

Accademici con gusto

Appena terminata la lettura del libro di Fabio Metitieri “Comunicazione personale e collaborazione in rete” (Franco Angeli) sono assalito da due sensazioni opposte: da una parte la soddisfazione nel trovare un volume che cerca di raccogliere e descrivere in maniera semplice e ordinata tutti gli strumenti e le principali forme di comunicazione e community presenti […]

9 Feb. 2004

Borges, molto più che un teorico dell'ipertesto

Ho letto recentemente una raccolta di brevi saggi di J. L. Borges su Dante (“Nove saggi danteschi”, ed. Adlephi) e, immancabilmente, ho pensato all’ormai consolidato filone di pensiero che avvicina lo scrittore argentino ai teorici ante-litteram della rete: uno scrittore, si dice, che tra le vertiginose visioni dei suoi racconti avrebbe colto lo spirito profondo […]

2 Feb. 2004

Internet 2004: il "manualone" si scorda di noi…

A scanso di equivoci lo dichiaro subito: considero il progetto legato alle varie edizioni di “Internet” (1996, ecc, fino all’attuale 2004) qualcosa di assolutamente utile, innovativo e “generoso”. Il libo, uscito da poco nell’edizione 2004, ha contribuito a elevare, negli anni, la cultura media del nostro Paese e ha permesso a molte persone, (compreso il […]